Chi siamo

Chi, Come, Perché

Chi siamo noi…

Nothing of True è un blog online che si propone di dare uno spazio alle idee dei giovani che si vogliano mettere in gioco nel campo della scrittura e del giornalismo. Il nostro scopo è fare informazione e mettere i nostri lettori davanti una lettura alternativa, non per forza migliore, di quelli che sono alcuni fondamentali della società odierna; in alcuni aspetti ancora troppo radicata a principi di epoche passate e distanti socialmente da quella attuale.

I contenuti delle nostre pubblicazioni saranno molto vari, senza alcun vincolo nella scrittura. Questo perché ci teniamo a tutelare la libertà d’espressione di ognuno di noi, sempre nel rispetto dei nostri valori morali e sociali.

Nome e acronimo

Il nostro nome, Nothing Of True.

È un invito a pensare con la propria testa e a non credere a tutto ciò che si legge, vede e sente nei media. Questo perché in questo modo, ragionando e non assimilando senza analizzare ciò che ci viene detto e da chi ci viene detto, si può provare, anche lontanamente, a cambiare quelle abitudini vecchie e polverose ed aprirsi ad uno sviluppo a tutto tondo della nostra società.

Vogliamo esortare i nostri lettori ad aprire il cervello e a non farsi influenzare da altri. La nostra società è vecchia e marcia e iniziare ad allargare i propri orizzonti potrebbe risollevarla.

L’acronimo del nostro nome, NOT.

Questo è il grido di chi vuole uscire dalle catene del passato, fatte da stereotipi, pregiudizi e ideologie che appartengono ad epoche che non ci rispecchiano più. I nostri sguardi dovrebbero essere orientati all’innovazione, la tecnologia, l’ambientalismo e altri elementi di costruzione del futuro, e non a quelli di distruzione del presente come l’odio la rabbia e la repressione.

Logo

Il nostro logo.

Abbiamo deciso di creare questo logo dal forte impatto visivo per spiegare chi siamo e il nostro pensiero. In primis rappresenta quello che è per noi l’informazione italiana. Ovvero la morte del pensiero indipendente del lettore. Senza dubbio ognuno di noi è in grado di leggere ed interpretare un messaggio, ma spesso, il basso livello culturale della nostra società, permette una maggiore capacità di influenza allo scrittore. Sempre più frequentemente, grazie alle incredibili possibilità messe a disposizione dai social, a parlare sono personaggi incompetenti e ignoranti.

Il secondo motivo dell’uso di questo logo è amplificare ancora di più il nostro senso di stacco dalla società nella quale viviamo. La posizione degli elementi nel logo è infatti una rappresentazione grafica di tutto ciò.

La mano della cattiva informazione e della manipolazione mediatica che scrive, e quindi plasma una società dalla quale noi ci vogliamo dissociare.

Ci scusiamo per il disagio

Infine il nostro mottoCi scusiamo per il disagio.

È ciò che troverete alla fine di ogni nostro articolo. Questo è un modo di scusarci in anticipo se, per via dei nostri modi, risultassimo maleducatiarroganti o magari anche ignoranti

Allo stesso tempo è però una scusa sincera alle nuove generazioni, verso le quali orienteremo le nostre mire, per la situazione, appunto, di disagio nella quale si troveranno a dover vivere. 

Infine è una scusa anche ai nostri lettori se troveranno incongruenze, divergenze e incoerenze negli articoli dei diversi altri scrittori. Al nostro interno ci sono pensieri contrastanti e diversi, che ci possono rendere incoerenti alla visione esterna forse, ma incredibilmente coesi all’interno. Questo crea, tra di noi, un dibattito che fortifica le relazioni e, accettare punti di vista diversi, apre le menti di ognuno di noi.

Vi ringraziamo per il vostro tempo e speriamo, dopo avervi mostrato chi siamo, di avervi convito a seguirci.

Ci scusiamo per il disagio.